L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

Cos’è l’indice di massa corporea

Ciao, sono una bambina di 12 anni, pratico molto sport, peso 40 kg per 1,45 mt. Il mio peso è corretto? Grazie continua
Dott.ssa Alessandra Piedimonte
Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Emma grazie per averci scritto. Il tuo peso è certamente in linea con la tua altezza come potrai tu stessa valutare tramite il nostro Bimbometro . Il risultato che ti dà il nostro strumento di misurazione si chiama IMC o Indice di massa corporea (altrimenti definito BMI) e rappresenta una specie di rapporto tra la tua altezza e il tuo peso, perché, come abbiamo più volte avuto modo di affermare, il peso da solo non ci dice nulla mentre messo in relazione con l’altezza ci può dare un valore indicativo sullo stato di normopeso, sovrappeso, sottopeso, ecc. Per farti meglio comprendere questo concetto ti invito ad immaginare il tuo stesso peso su un signore alto 1,80 m, sarebbe ovviamente un peso troppo basso, mentre per te è assolutamente normale. Fai bene a praticare molto sport, ma ricorda che una buona salute e di conseguenza un adeguato rapporto peso/altezza deriva anche da una buona attività fisica spontanea (cioè il movimento quotidiano: salire le scale invece di prendere l’ascensore, camminare per quanto possibile per andare a scuola, ecc.) e da una corretta alimentazione (varia, frequente – con 5 pasti al giorno – e di buona qualità). Troverai sul nostro sito tante informazioni al riguardo, ma se hai ulteriori dubbi contattaci nuovamente.

Fai una domanda

Margherita Caroli
Vania
Alessandra Piedimonte
marina cammisa
mordenti_s
Tomaselli

La tata consiglia

Le difficoltà del passare alla scuola media

Cambiare sede, compagni, insegnanti, oltre alla nuova mole di compiti, possono creare ansia a vostro figlio. Aiutatelo tenendo sempre a mente la sua autonomia. Guardate su internet se esiste una mappa della scuola e studiatela con vostro figlio, potrà sentirsi meno smarrito se conosce già la struttura dell’edificio. Nei primi giorni di scuola, aiutatelo a organizzarsi senza sostituirvi a lui: insieme a lui appendete l’orario delle lezioni così da averlo sempre sotto gli occhi per preparare i libri ogni sera, battezzate un posto suo che userà per fare i compiti, distribuite questi ultimi insieme a lui sulla settimana a secondo delle scadenze. Anche se è grande, tenete sempre sott’occhio i compiti e aiutatelo se lo necessita. In quanto ai compagni nuovi, non esitate a favorire le occasioni di incontri e state all’ascolto in caso di problemi.

Scopri gli altri consigli