L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

L’esperto risponde è il servizio di consulenza on line di alimentazionebambini.it.

In questa sezione puoi consultare l’archivio di risposte organizzate per Aree Tematiche e chiedere un parere alla nostra Equipe Medica che collabora con la Redazione.

Se hai un dubbio o un problema da sottoporci, segui le istruzioni e accedi al servizio.

Scopri la nostra Equipe Medica

Risposta del giorno

Bambini prematuri

Nome: Gianluca
Età del bambino:
Sesso:
Comune: san sostene
Domanda: Buon pomeriggio, mio figlio è nato di 7 mesi e pesava 1,400 kg. Ha avuto sempre problemi di reflusso gastrico, mi dicevano che la valvola non era chiusa bene perché era prematuro. Adesso ha 13 mesi, pesa 7,500 kg e mi viene molto difficile farlo mangiare perché anche per un piccolo pezzetto di pane vomita e non lo posso forzare, non so cosa fare, vi prego aiutatemi!
continua
Alessandra Piedimonte

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Isabella potrei sbagliare poiché non mi indica la settimana precisa di nascita del suo bambino ma considerando più o meno 28 settimane corrispondenti ai 7 mesi di età gestazionale diciamo che nonostante Gianluca abbia 13 mesi in realtà a causa della sua prematurità la sua età corretta si assesta intorno ai 10 mesi. Mi scuso in anticipo se nei miei calcoli ci fosse qualche errore, ma ammesso che sia in effetti così, una alimentazione “solida” come può essere quella del pezzetto di pane non da tutti viene gradita a 10 mesi di età reale, a volte per problemi legati alla dentizione altre volte semplicemente per non essere ancora abituati a tali consistenze. Questo è tanto più vero nei bimbi prematuri che quindi hanno bisogno di un pochino più di tempo per la scoperta e accettazione di una consistenza maggiore.  Inoltre, sempre ammesso che i miei calcoli siano giusti, il peso attuale del suo bambino rientra nella norma per la sua prematurità assestandosi quindi tra il 25°-50° percentile. Per cui le consiglio di continuare a proporre nuovi alimenti così come sta facendo, ma di non avere fretta e di aspettare i tempi fisiologici del suo bambino. Per ulteriori dubbi o chiarimenti ci contatti nuovamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio

Aree tematiche

Le risposte più lette

scopri le altre risposte